Volkswagen ID.3: L'inizio di una nuova era
Inizialmente il motore posteriore della ID.3 ha una potenza di 150 kW (204 CV). Poco dopo il lancio sul mercato sarà disponibile una versione da 107 kW (146 CV).
di MOTORCUBE | 31 luglio 20, 14:30

Con la ID.3, la Volkswagen apre un nuovo capitolo nella storia della mobilità, che diventa elettrica e sostenibile. Il carattere del modello compatto emerge chiaramente dal design: raffinato ed energico allo stesso tempo. Il basso coefficiente cx (0,27) contribuisce all’elevata autonomia.

Sotto la lamiera si cela la tecnologia pionieristica della piattaforma elettrica modulare MEB: la ID.3 è il primo modello del Gruppo Volkswagen a utilizzarla. La batteria ad alta tensione è installata nel pianale della vettura, offrendo un baricentro basso e una grande maneggevolezza. Il motore elettrico aziona le ruote posteriori, garantendo una trazione superiore. In fase di decelerazione recupera energia e la immette nella batteria. I cerchi sono ottimizzati aerodinamicamente e hanno un diametro da 18 a 20 pollici, gli pneumatici sono del tipo a bassa resistenza al rotolamento.

La ID.3 ha sbalzi corti e un passo molto lungo, tipico dei nuovi modelli ID. Il risultato è l’open space: l’abitacolo grande e arioso stabilisce nuovi standard di riferimento nella classe compatta. La plancia è elegante e concentrata. L’ID. Light alla base del parabrezza comunica visivamente con gli occupanti. La gestione dei comandi della ID.3 avviene quasi interamente tramite il volante multifunzione, il touchscreen centrale da 10 pollici o il comando vocale intelligente.

L’elettronica della ID.3 è stata progettata ex novo. Due computer ad alte prestazioni raggruppano molte funzioni, il software è progettato per essere altamente flessibile, come su un server. In questo modo è possibile ricevere facilmente in auto gli aggiornamenti e, in futuro, gli upgrade funzionali, tramite la rete di telefonia mobile. I servizi di We Connect Start collegano l’auto allo smartphone del proprietario, consentono il controllo della ricarica e della climatizzazione, forniscono informazioni sul traffico e visualizzano i dati delle stazioni di ricarica in tempo reale sulla mappa. L’App-Connect (di serie) consente di attivare servizi di streaming tramite lo smartphone.

Attualmente la ID.3 si presenta in due varianti, che si distinguono per la batteria. La ID.3 Pro Performance è la perfetta vettura multiuso per la vita quotidiana e il tempo libero. La batteria ha 58 kWh di contenuto energetico netto e un’autonomia fino a 426 km (secondo WLTP). Il motore elettrico ha una potenza di 150 kW (204 CV); seguirà una variante da 107 kW (146 CV). La ID.3 Pro S ha un contenuto energetico netto di 77 kWh nella batteria, un’autonomia massima di 549 km (WLTP) e una potenza di 150 kW (204 CV).

Configurare la ID.3 sul sito web della Volkswagen è molto semplice: per avere l’auto dei desideri bastano pochi clic. Al lancio, i modelli ID.3 Pro Performance e ID.3 Pro S sono disponibili complessivamente in sette configurazioni fisse, che includono le caratteristiche più richieste. Questa soluzione rende ancora più semplice l’offerta al Cliente e lo stabilimento di Zwickau può costruire le auto in modo particolarmente rapido, consegnandole in tempi brevi.

Gli allestimenti della ID.3 riguardano gli aspetti del design, dell’infotainment, del comfort, dell’assistenza e della sportività. Includono dotazioni high-tech, come l’head-up display con realtà aumentata, che proietta le informazioni importanti sul parabrezza, facendole sembrare tridimensionali. Il Travel Assist regola la distanza dal veicolo che precede e mantiene l’auto in carreggiata. I fari a LED Matrix emettono una luce controllata in modo intelligente. Quando la ID.3 viene sbloccata tramite il sistema Keyless Access, i suoi moduli luminosi ruotano dando origine a un gesto di benvenuto.

Tutti i modelli ID.3 possono essere caricati con corrente alternata (AC) e continua (DC); utilizzando una potenza di 125 kW la ID.3 Pro S accumula in soli 30 minuti la corrente necessaria a coprire ben 350 km. In viaggio, il servizio We Charge consente di accedere a oltre 150.000 punti di ricarica in Europa (oltre 10.000 in Italia). Nel garage di casa, l’ID. Charger, la Wallbox disponibile in tre varianti, rende la ricarica ancora più facile. La produzione avviene a bilancio zero in termini di emissioni di CO2.

 
Scelti per te
Grip Control e Hill Assist Descent: soluzioni Citroën per una motricita’ sicura e senza interruzioni...
AUTOMOTIVE
Le malattie osteo-articolari degenerative colpiscono 8 milioni di italiani, ma si possono tenere sot...
AUTOMOTIVE
Batterie sostenibili al 100%, una sfida da vincere
AUTOMOTIVE
Vietato trascurare la pulizia della nostra auto!
AUTOMOTIVE
BMW Serie 2 Gran Coupé – Per giovani di classe!
AUTOMOTIVE
Porsche si aggiudica il premio AutomotiveINNOVATIONS Award
AUTOMOTIVE
Gli incubi dei pedoni
AUTOMOTIVE
Mercedes GLA 200 – Più tonda, alta e tecnologica!
AUTOMOTIVE
Gamma DS: sedili a braccialetto di orologio, simbolo del savoir-faire di DS Automobiles
AUTOMOTIVE
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.