Honda e, la city car sportiva 100% elettrica
La Honda e si candida a diventare la city car elettrica per antonomasia, grazie anche alla sua eccezionale agilità.
di MOTORCUBE | 15 settembre 20, 17:30

Auto elettriche, la rivoluzione?

Le auto elettriche sono una realtà in continua espansione e, secondo le ultime tendenze, diventeranno uno standard nel settore automotive non solo europeo ma anche mondiale. In Italia non hanno avuto ancora un grande successo se rapportato ai volumi di auto EV in USA, ma parliamo, allo stesso tempo, di un segmento in rapida e vorticosa crescita.

In Europa, nel suo piccolo, i numeri stanno iniziando a subire infatti una positiva controtendenza; le immatricolazioni sono in crescita, in particolar modo nei Paesi nordici, dove il segmento EV sta diventando una realtà sempre più diffusa. Basti pensare che, in Norvegia, un veicolo immatricolato su quattro è elettrico. La previsione a breve termine è che nei Paesi più virtuosi in termini di innovazione e infrastrutture, le auto ibride ed elettriche si appresteranno a superare le rivali dotate di propulsori tradizionali, a benzina o diesel. Effetto derivato anche dall’incisività degli incentivi governativi che, come in Norvegia, sono vincolati all’acquisto di auto pulite ed ecologiche.

Nel nostro Paese la situazione è diversa, dove le city car elettriche immatricolate rappresentano una quota di mercato ancora bassa seppur in costante e rapido aumento. Questo aumento è ancora di più favorito dalle importanti agevolazioni all’acquisto previste dal Governo che avranno in futuro un impatto sempre più positivo sulla domanda di veicoli a zero impatto ambientale.

Auto elettriche, quali sono i vantaggi?

In primi, un vantaggio diffuso: utilizzare le auto elettriche vuol dire salvaguardare l'ambiente, grazie all’impatto zero delle loro emissioni di CO2 nell’ambiente. In secondo luogo, i vantaggi sono considerevoli anche dal punto di vista del cliente. La manutenzione ordinaria e straordinaria risulta molto meno esosa e i costi di ricarica sono decisamente inferiori rispetto al costo di benzina o diesel. Parliamo di vantaggi significativi, che nel lungo periodo giustificano il costo maggiore dei veicoli elettrici in sede di acquisto.

Bisogna valutare anche l'esenzione dal bollo auto per almeno cinque anni e la copertura assicurativa che viene scontata in sede di stipulazione della polizza, anche fino al 50%. Altri vantaggi sono la possibilità di entrare nelle odierne Ztl delle nostre città, senza dover incappare in multe o divieti, e la possibilità di parcheggiare sulle strisce blu senza pagare un centesimo.

Anche per l’installazione delle colonnine di ricarica domestiche, poi, sono svariati gli sconti o gli incentivi messi a punto. Inoltre, sempre più spesso ormai le Case produttrici dotano i propri veicoli delle più diffuse compatibilità di allacciamento elettrico. In questo modo, il cliente finale è libero di scegliere se installare le apparecchiature di ricarica ufficiali della Casa oppure scegliere quelle messe a punto dai fornitori di energia elettrica, favorendo le più economiche o quelle più adatte agli ambienti domestici.

Dal punto di vista delle prestazioni, le auto elettriche non hanno davvero nulla da invidiare alle auto tradizionali. Hanno ormai una più che elevata coppia motrice e offrono accelerazioni istantanee. Bisogna, inoltre, specificare come la propulsione elettrica sia dotata di un'efficienza energetica di gran lunga superiore rispetto a quella benzina o diesel.

Non è un caso se lo sviluppo dei propulsori ibridi/elettrici riguarda ormai in modo diffuso anche gli sport motoristici, come nel caso di Honda la F1.

La nuova Honda e

Parliamo di un modello avveniristico, destinato a segnare un prima e un dopo nella Casa Giapponese grazie al design rivoluzionario e alle dotazioni avanzate di cui è equipaggiata. Il suo design rivisita in chiave moderna iconici esemplari del passato, come la prima serie della Civic e la kei car N360. Il profilo ha linee retro-tech dal look essenziale e presenta ben cinque colorazioni esterne. La lunghezza è di tre metri e novanta, simile all'utilitaria Jazz. La Honda e si candida a diventare la city car elettrica per antonomasia, grazie anche alla sua eccezionale agilità, ancora di più garantita dalla versione top, la Advance dotata di ben 154 CV di potenza.

Questa nuova elettrica compatta a quattro porte è stata sviluppata con la massima attenzione rivolta alla praticità e all’uso quotidiano: le portiere posteriori, ad esempio, si aprono con un angolo di quasi 90 gradi, favorendo la massima facilità di entrata/uscita e garantendo il pieno sfruttamento dello spazio posteriore. I sedili sono eccezionalmente comodi con una texture ricercata e di qualità. Non è un caso se i tessuti sono gli stessi di quelli utilizzati dalle aziende di divani o di arredi di design per interni.

L'ampia plancia digitale, con due schermi touch LCD da 12,3'', è sicuramente una delle più scenografiche novità adottate dalla Honda e, capace di dare accesso ad un’ampia serie di funzioni e servizi connessi. Attraverso la presa HDMI si può addirittura collegare il proprio smartphone o tablet e lanciare un videogame o un film con cui intrattenere il tempo durante la ricarica dell’auto. La connettività di bordo prevede soluzioni davvero all’avanguardia e consente di vivere i sistemi di infotainment ed entertainment nella massima intuitività.

Il sistema è anche dotato di un'intelligenza artificiale, con cui si potrà interagire attraverso un'assistente vocale dotato di comprensione intelligente del contesto. Basterà pronunciare 'OK, Honda' e avviare una naturale conversazione con i sistemi di bordo. Inoltre, si potrà usufruire dell'applicazione per smartphone My Honda + con cui accedere a numerosi servizi di connessione all’auto anche da remoto.

Altra dotazione all’avanguardia, esclusiva per il mercato dell’auto nel suo complesso, è rappresentata dal sistema di retrovisori laterali digitali, di serie su tutte le versioni. Grazie a due comode telecamere HD poste ai lati della plancia virtuale, sarà possibile valutare al meglio tutto ciò che accade lateralmente e posteriormente all’auto senza mai doversi preoccupare di immagini poco nitide dovute a pioggia o altri agenti atmosferici. Le retrocamere laterali saranno infatti dotate di una guaina protettiva anti-appannamento. Anche lo specchietto retrovisore centrale potrà essere trasformato in una versione “digitale”, con un solo gesto della mano, restituendo immagini chiare di ciò che accade sul retro dell’auto: dotazione molto utile in caso di ingombri sulla cappelliera o in presenza di passeggeri posteriori.

Il bagagliaio, nonostante la presenza del motore a trazione posteriore, ha una buona capacità e accoglie bagagli non troppo ingombranti di almeno due persone. Ad ogni modo, i sedili posteriori possono sempre ribaltarsi, aumentando la capacità di carico. E poi, ricordiamoci sempre che l’ambito in cui si muoverà Honda e sarà quello prettamente cittadino.

La guidabilità dell'auto è davvero ottima, lo sterzo è reattivo e le sospensioni sono di ottima fattura, riuscendo ad assorbire gran parte delle irregolarità del manto stradale; è dotata, inoltre, del sistema di controllo a pedale unico, che garantisce una guidabilità dinamica e decisamente coinvolgente, adatta in particolare agli ambienti urbani.

Il sistema di parcheggio automatico Honda Parking Pilot è decisamente una chicca. Garantisce parcheggi perfetti e autonomi con ben quattro telecamere e dodici sensori.

L'autonomia complessiva della nuova Honda e arriva fino a 222 km. Attraverso una ricarica rapida, è possibile ricaricare fino al 80% della batteria in appena trenta minuti.

Conclusioni

Parliamo di un'auto davvero all'avanguardia che può finalmente rivoluzionare il mercato delle city car elettriche. La tecnologia è sicuramente il più grande punto di forza di questa auto, infatti è dotata di alcune funzionalità da far invidia anche alle più grandi vetture sportive tradizionali.

L'auto incarna nel profondo ciò che deve garantire un’utilitaria, pur presentando innovazioni tecnologiche e progettuali davvero importanti che faranno tendenza.

 
Scelti per te
Dacia e Udinese: una partnership di successo che si rinnova per le prossime tre stagioni
AUTOMOTIVE
Ford presenta Mustang Mach-E GT: nessuna accelera come lei!
AUTOMOTIVE
#ElectrifYou: il BMW Group organizza un evento itinerante sul territorio italiano per promuovere la ...
AUTOMOTIVE
Kia: è record storico come quota di mercato in Europa
AUTOMOTIVE
Stories on The Road - Con Honda Africa Twin alla scoperta della Sardegna
AUTOMOTIVE
Renault Twingo Electric Vibes Limited Edition: energia allo stato puro!
AUTOMOTIVE
Nuova Hyundai i30 N: il massimo divertimento alla guida
AUTOMOTIVE
Nuova Panda Hybrid City Cross, consumi ridotti al minimo grazie alla conversione a metano
AUTOMOTIVE
Audi A6 Avant 55 TFSIe – Più ecologica, ma perde spazio per i bagagli
AUTOMOTIVE
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.