Piaggio-Ktm-Honda-Yamaha insieme per batterie intercambiabili
Con inizio attività a Maggio, questa partnership segna l'inizio di un percorso per rendere la mobilità a due ruote sostenibile.
di MOTORCUBE | 02 marzo 21, 13:30

Piaggio, Ktm, Honda Motor e Yamaha Motor hanno sottoscritto una lettera di intenti per dare inizio ad un consorzio con l'obiettivo di sviluppare batterie intercambiabili per motocicli e veicoli elettrici leggeri.

Un passo importante per portare sulle due ruote la mobilità elettrica e rendere le città più sostenibili. Con inizio delle attività nel mese di Maggio 2021, i quattro fondatori invitano tutti gli stakeholder che fossero interessati a unirsi al progetto per aumentare le possibilità di sviluppo e competenze.

Il consorzio tra Piaggio, Ktm, Honda e Yamaha si propone di definire le specifiche tecniche standard del sistema di batterie intercambiabili per i veicoli appartenenti alla categoria "L": ciclomotori, motocicli e altri piccoli veicoli a motore con tre o quattro ruote. Questo per rendere più fruibile la transizione verso la mobilità elettrica, garantendo all'utente finale la massima libertà senza dover dipendere dalle infrastrutture stradali, che al momento presentano grandi lacune.

"Sottoscrivendo questa lettera di intenti le parti intendono dare una risposta ai principali timori dei propri clienti e contribuire alla realizzazione delle priorità politiche legate al passaggio alla mobilità elettrica", afferma Michele Colaninno nella lettera di intenti siglata con Ktm, Honda e Yamaha.

 
 
Scelti per te