Gravidanza: scoprire in anticipo il sesso del bambino con il calendario cinese
Un metodo curioso che permetterebbe di scoprire il sesso del bambino molto prima: ecco quello che devi sapere sul calendario cinese!
di POURFEMME | 05 luglio 20, 04:31

Un calcolo curioso che sembrerebbe svelare il sesso del bambino ancora prima di effettuare la visita con un medico esperto: il calendario cinese è un metodo non scientificamente provato che aiuterebbe a capire se il bambino sarà maschio o femmina. Questo tipo di metodo risalirebbe circa a 700 anni fa e, secondo lo schema, i maschietti hanno più probabilità di nascere nel mese di luglio se la mamma ha tra i 18 e i 20 anni, o 30 e 42 anni. Sempre per le mamme giovani tra i 20 e i 29 anni, invece, c’è più possibilità che nel mese di aprile nasca una bella bimba. Ma come è possibile effettuare questo test?

Calendario cinese: come funziona?

Esiste una vera e propria tabella in cui è possibile effettuare il test. È davvero semplicissimo: dovete far incrociare il mese di concepimento del bebè con l’età della mamma al momento del concepimento. Il risultato svelerebbe il sesso del bambino identificato dal colore rosa o azzurro.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIÙ RIGUARDO IL CALENDARIO CINESE! 

 
Scelti per te
Disegni per bambini: i puntini da unire
DONNA
Tatuaggi temporanei: vantaggi e idee
DONNA
T-shirt con scritte: tendenza dell’estate
DONNA
Unghie ballerina: le tendenze del momento
DONNA
Bambini con un colore degli occhi unico al mondo
DONNA
Le mascherine con stampa più belle da avere
DONNA
Costumi con frange: i must dell’estate
DONNA
Come avere un’abbronzatura perfetta
DONNA
Bambini: i disegni sulla bella stagione da stampare
DONNA
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.