Salva assemblea Sarda, respinto ricorso
Confermata sentenza Tar su raccolta firme per liste in elezioni
di ANSA | 06 aprile 20, 16:11
(ANSA) - CAGLIARI, 06 APR - L'attuale composizione del Consiglio regionale sardo è salva. Dopo la pronuncia del Tar Sardegna anche il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato da Antonio Gaia (Upc), Pierfranco Zanchetta (Upc) e Marzia Cillocu (Campo Progressista) che contestava il sistema delle adesioni tecniche che prima del voto ha liberato alcuni partiti, come la Lega, dall'incombenza della raccolta firme. Confermando la decisione dei giudici amministrativi di primo grado la sentenza pubblicata oggi evidenzia come "la circostanza che il consigliere regionale di un partito manifesti adesione alla lista di altro partito rileva al più sul piano della coerenza politica e del rispetto degli impegni dallo stesso assunti con il partito di appartenenza: ma non anche sul piano della legittimità dell'adesione, avuto riguardo al paradigma normativo in esame". Per il Consiglio di Stato, infatti, "la disposizione non richiede identità di appartenenza politica fra l'aderente e la lista".
 
 
Scelti per te
Il killer di Kuciak condannato a 23 anni
NEWS
Zaky, nuovo rinvio dell'udienza
NEWS
Cura Italia: ok a bonus 600 euro a collaboratori sport
NEWS
 
Vasto incendio nel Bolognese
NEWS
Coronavirus: alle Ogr di Torino i primi moduli prefabbricati
NEWS
Coronavirus:Spagna, funerali in 5 minuti
NEWS
 
Prodi, aiuti russi segno di solidarietà
NEWS
Gentiloni, serve strumento comune Ue
NEWS
Scholz, fiducioso decisione entro domani
NEWS
 
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.