Uccide la moglie e poi si suicida
Omicidio-suicidio durante una lita ad Aprilia
di ANSA | 17 luglio 20, 10:49
(ANSA) - ROMA, 17 LUG - Marito e moglie sono stati trovati morti la notte scorsa in casa ad Aprilia, vicino Latina. Sulla vicenda indagano i carabinieri del comando provinciale di Latina che ipotizzano un omicidio-suicidio. L'uomo di 48 anni avrebbe sparato alla moglie di 45 e si sarebbe poi tolto la vita. Da una prima ricostruzione, sembra che il 48enne abbia sparato alla moglie durante una lite. Secondo quanto si è appreso, la coppia, che si era trasferita da poco ad Aprilia dal comune di Marino, aveva un banco al mercato. A quanto ricostruito dai carabinieri, il 48enne originario di Caltanissetta al termine di una lite ha esploso tre colpi di pistola, con un revolver calibro 38 regolarmente detenuto, che hanno centrato la donna al torace e si è poi ucciso con un colpo alla testa. Sul posto i carabinieri di Aprilia allertati da una parente che viveva nella stessa casa. Sembra che la coppia non si stesse separando. Da chiarire le cause della lite.
 
Scelti per te
Covid: Napoli; esordio Biden su presepe tra pastori bendati
HOME
Regionali:Campania;candidato fa spot imitando boss Gomorra
HOME
Bielorussia: Tsikhanoskaya al Pe, 'non ci fermeremo'
HOME
Coronavirus: studio, contagi nelle scuole inglesi molto rari
HOME
Lukashenko, misure dure per stabilizzare il Paese
HOME
De Luca, tra 15 giorni valuto stop mobilità Regioni
HOME
Brexit: Barnier, accordo improbabile
HOME
Mattarella:ricostruire cultura sicurezza
HOME
Afghanistan, al via liberazione talebani
HOME
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.