Coronavirus: fatturato turismo -73%, in fumo 40 mld
Cna, tra febbraio e settembre mancheranno 50 mln stranieri
di ANSA | 04 aprile 20, 13:01
(ANSA) - ROMA, 04 APR - Anche la Cna fa i conti sui danni provocati dal coronavirus al turismo italiano e anche in queste caso sono dolori con gravissime perdite e rischi di fallimenti e disoccupazione. L'emergenza sanitaria infatti ha provocato la paralisi dell'intera filiera che genera circa il 12% del Pil italiano: secondo le stime elaborate da Cna nel primo semestre del 2020 i ricavi del turismo subiranno una contrazione del 73%. Il giro d'affari atteso è di appena 16 miliardi di euro rispetto ai 57 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso. Compromessa anche la stagione estiva. Tra luglio e settembre mancheranno all'appello circa 25 milioni di stranieri e addirittura 50 milioni saranno quelli che non visiteranno l'Italia se si considera il periodo tra febbraio e settembre. Il consuntivo del primo trimestre mostra una flessione del fatturato di 15,6 miliardi mentre per il secondo trimestre e si prevede una contrazione di oltre 25 miliardi, anche tenendo conto di un allentamento delle misure restrittive. (ANSA).
 
Scelti per te
Dagli host Airbnb 12.000 notti gratis a medici e infermieri
INTRATTENIMENTO
Kim su muro a Roma,è opera street artist
INTRATTENIMENTO
Usa: al via One World Together
INTRATTENIMENTO
Show Rolling Stones per operatori sanità
INTRATTENIMENTO
Coronavirus: vescovo Pinerolo in ospedale, Papa lo chiama
INTRATTENIMENTO
Coronavirus: è morto Luis Sepulveda
INTRATTENIMENTO
Peter Gabriel raccoglie fondi per Italia
INTRATTENIMENTO
Weinstein: nuova incriminazione a LA
INTRATTENIMENTO
25 aprile, piazza virtuale per 75esimo Liberazione
INTRATTENIMENTO
 
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.