Ecco come il nostro corpo reagisce al junk food: lo studio
Tramite una ricerca condotta su alcuni topi sottoposti a una dieta ricca di grassi e zuccheri si è scoperto come l'organismo reagisca a questi cibi considerandoli un'infezione
di Tantasalute | 18 luglio 21, 04:30

Come reagisce il corpo umano al junk food? Uno studio dell’università di Berlino sui topi cerca di fare chiarezza in merito. Anne Christ, la ricercatrice che l’ha guidato, ha analizzato il comportamento di topi sottoposti a una dieta a base di cibo spazzatura per un mese, eliminando perciò frutta e verdura freschi. Alla fine dei 30 giorni a base di zuccheri e grassi sono stati analizzati i valori degli animali, scoprendo un livello molto elevato di granulociti e monociti. Ovvero, cellule che l’organismo produce per contrastare un’infezione batterica.

Lo studio tedesco sui topi

Il junk food, dunque, viene interpretato dal corpo di questi animali come un attacco esterno da neutralizzare, stimolando la produzione di particolari cellule, che mantengono in memoria le aggressioni precedenti. Ciò con il tempo potrebbe innescare un’infiammazione, che può diventare cronica e incurabile, anche invertendo la rotta alimentare. Scopri di più sul junk food cliccando il link qui sotto.

LO STUDIO SU COME IL NOSTRO CORPO REAGISCE AL JUNK FOOD

 
 
 
Scelti per te