Lavelli da cucina in pietra, i migliori modelli
Perfetti per ogni stile ed esigenza, i lavelli in pietra rendono unico l'ambiente cucina. In commercio esistono molteplici modelli dai più tradizionali ai più originali
di Designmag | 23 luglio 21, 04:30

Il lavello di pietra non ha età. Prendendo in prestito una terminologia molto in voga negli ultimi tempi, è un “green pass” per ogni arredamento. Di tendenza o più tradizionale. Si abbina perfettamente a tutti gli stili delle cucine e si adatta per ogni esigenza. Lo si può trovare in un contesto moderno, ma pure in un ambiente rustico.

Tendenza o tradizionale non fa differenza

Ne esistono diversi modelli su cui spaziare e sbizzarrirsi. A iniziare dal lavello Kilsviken, Il quarzo composito è estremamente duro da renderlo resistente ai graffi e alle scheggiature. Il materiale non viene scalfito dal calore e mantiene lo stesso aspetto nel tempo. Inoltre, è facile da pulire. Da menzionare pure il modello Ceramicstore: con la presenza di un’ampia vasca, che ricorda un vecchio acquaio, consente di lavare comodamente le stoviglie. Realizzato in pietra ricostruita, è di colore travertino e può essere utilizzato anche per una suggestiva cucina all’aperto. Per scoprire altre soluzioni per i lavelli di pietra, clicca il link qui sotto.

ECCO I MODELLI DI LAVELLI IN PIETRA IDEALI PER LA TUA CUCINA

 
 
 
Scelti per te