Omaggio a Christo, Parigi impacchetta l’Arco di Trionfo
Sarà coperto da 25 mila metri quadrati di tessuto in polipropilene per omaggiare l'artista bulgaro morto nel 2020 che aveva sognato l'Arco di Trionfo impacchettato
di Designmag | 20 settembre 21, 04:30

Sarete a Parigi tra il 18 settembre e il 3 ottobre? Dirigetevi vero l’Arco di Trionfo, perché in quel periodo uno dei più iconici monumenti francesi si trasformerà in una gigantesca installazione artistica.

La passione di Christo nel cuore di Parigi

In omaggio a Christo, l’artista bulgaro scomparso da circa un anno, l’Arco di Trionfo sarà impacchettato con 25 mila metri quadrati di tessuto in polipropilene e 7 mila metri di corda.  Christo Javacheff aveva sempre sognato di rivestire il famoso monumento parigino fin dagli anni 60. Senza mai riuscirci, però, nonostante i tanti progetti che aveva studiato per impacchettare il magnifico Arco che si trova alla fine dei Campi Elisi di Parigi. Proprio ispirandosi ad uno di questi, Vladimir Javacheff, uno dei nipoti di Christo, con il Museo Pompidou e le autorità francesi è stato in grado di realizzare il desiderio dello zio. Per leggere di più, clicca il link qui sotto.

LA TOUR EIFFEL IMPACCHETTATA, OMAGGIO DI PARIGI PER L’ARTISTA BULGARO CHRISTO

 
 
 
Scelti per te