Coronavirus: l'Algeria rinvia la riapertura delle frontiere
Era prevista per il primo luglio. Oggi altri 298 casi
di ANSA | 29 giugno 20, 22:18
(ANSA) - TUNISI, 29 GIU - Dopo due giorni di rialzi record l'Algeria registra un leggero calo nella crescita dei contagi da coronavirus. Sono infatti 298 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore che portano a 13.571 il bilancio totale dei contagiati nel Paese. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Algeri attraverso le parole del portavoce della Commissione speciale per il monitoraggio della diffusione della malattia, Djamel Fourar, precisando che i decessi sono saliti a 905. In aumento anche i guariti che diventano 9674. 42 i pazienti in rianimazione. Tuttavia la riapertura delle frontiere, che era stata prevista per il primo luglio "non è all'ordine del giorno", ha annunciato il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune, ordinando di mantenere chiusi i confini fino alla fine della crisi del coronavirus che ha conosciuto negli ultimi giorni un'impennata di contagi. Y7Y-FTL (ANSA).
 
Scelti per te
Sospeso risarcimento 15enne tetraplegica
NEWS
Russia: 45 tonnellate di carburante riversate nell'Artico
NEWS
Istat: minimo storico nascite, -4.5%
NEWS
Covid: Comitato, Ue vigili su indagini
NEWS
Germania: disarma agenti e scappa, caccia a poliziotto
NEWS
Trovato cadavere in casolare a Pozzuoli
NEWS
Hong Kong: centinaia migliaia votano a primarie opposizione
NEWS
'Ndrangheta, preso consigliere Varesotto
NEWS
Bloccati su Monte Bianco, salvati in 4
NEWS
 
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.