L'obiettivo di Speranza è vaccinare entro l'estate tutti gli italiani
Intervista del ministro della Salute a In Mezz'ora in più: "Da aprile arriveranno 50 milioni di dosi di siero". Se passerà i test, sarà usato anche il russo Sputnik. La curva epidemica continuerà a peggiorare e dovremo affrontare nuove misure restrittive
di AGI.it | 07 marzo 21, 14:49

AGI - "Per il vaccino, il prossimo trimestre sarà decisivo". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a In Mezz'ora in più su Rai3. "Abbiamo già oltre 5 mln di vaccinati. Il mio obiettivo è arrivare a far sì che entro l'estate tutti gli italiani che vogliono vaccinarsi, possano avere avuto la somministrazione".

"Se ci sono più persone che si contagiano è evidente che la curva tende a salire. Sulla varianti dico che gli studi sono in corso, la scienza non ha bacchetta magica. Oltre alla variante inglese c'è anche quella brasiliana, in percentuale più bassa e anche la sudafricana. Dobbiamo studiare e approfondire. Le varianti sono presenti e sono una nuova sfida ma dobbiamo proseguire con misure molto rigorose monitorando l'andamento della curva", ha aggiunto. Lockdown? "Oggi abbiamo una enorme differenziazione fra territori - ha precisato Speranza - grazie al modello che abbiamo costruito. È evidente che giorno per giorno monitoreremo la curva e verificheremo quali sono le misure piu adeguate. Mi aspetto che l'impatto della variante nei prossimi giorni, possa far crescere la curva e quindi potremmo avere ancora ordinanze di tipo restrittivo".

"A breve avremo una circolare per la somministrazione di AstraZeneca anche agli over 65", ha concluso il ministro. "Ci sono state evidenze scientifiche - ha aggiunto - che dimostrano che il vaccino AstraZeneca può essere usato su altre fasce generazionali. Abbiamo ricevuto da poco il parere dal Consiglio Superiore di Sanità e a giorni ci sarà la circolare del ministero che andrà in questa direzione". 

 
 
Scelti per te