Rapina alle poste in Puglia, ferita una guardia giurata
Il colpo è stato compiuto a Canosa da un commando di quattro persone. I banditi sono fuggiti con un bottino di 90.000 euro
di AGI.it | 23 febbraio 21, 12:36

AGI - Un vigilante è stato colpito alla testa con il calcio di un fucile durante una rapina da 90 mila euro messa a segno in pochi minuti stamane a Canosa (Bt), nell'ufficio postale di via Corsica. Un commando armato ha bloccato le guardie giurate sull'uscio della porta, mentre stavano scaricando il denaro da un portavalori. E' nata una colluttazione e uno dei due agenti è stato colpito.

I banditi hanno esploso un colpo di pistola

E' stato sparato anche un colpo dai banditi. Erano in quattro a volto coperto e armati di fucili e pistole: sono riusciti a portare via il bottino, pari a circa 90 mila euro. Sul posto sono intervenuti sia gli agenti del commissariato sia i carabinieri, che hanno avviato le indagini. Secondo una prima ricostruzione, i rapinatori sono arrivati sul posto su un'auto, con cui poi sono scappati in direzione Cerignola (Foggia). Saranno fondamentali le immagini del circuito di videosorveglianza per far luce sulla vicenda.  Sul posto anche i operatori sanitari del 118.

 
 
Scelti per te