Giro: Vegni, "Decisione inaccettabile, qualcuno pagherà"
v. "Giro: protesta corridori..." delle 13.05
di ANSA | 23 ottobre 20, 14:39
(ANSA) - ROMA, 23 OTT - "E' stata una decisione che abbiamo subito, inaccettabile. Adesso pensiamo ad arrivare fino a Milano, poi - quando saremo a bocce ferme - di certo qualcuno pagherà anche questo". E' un Mauro Vegni molto duro, quello che ha parlato ai microfoni della Rai, dopo l'ammutinamento di questa mattina al 103/o Giro d'Italia di ciclismo, con il taglio del percorso della 19/a tappa, da Morbegno (Sondrio) ad Asti. "C'è grande rammarico per la brutta figura che abbiamo fatto, come sport e ciclismo - aggiunge il direttore di corsa - vi dico che questa figuraccia oscura quanto di buono abbiamo fatto finora per portare a termine il Giro". (ANSA).
 
Scelti per te
Calcio: Ibra contro Fifa e FIFpro per utilizzo sua immagine
SPORT
Tennis: Atp Finals Torino, approvato comitato e Statuto
SPORT
Covid: Thoeni "impianti sci possono riaprire in sicurezza"
SPORT
Scaroni "Milan 1/o con squadra più giovane d'Europa"
SPORT
Tamponi Lazio: depositata perizia su riesame risultati
SPORT
Covid: tamponi Monza Calcio, indaga Dda Milano
SPORT
Champions, Lazio: Correa "Polemiche? Noi concentrati sul campo"
SPORT
Champions, Inzaghi: "Qualificarsi il solo obiettivo della Lazio"
SPORT
Golf: Westwood al Governo inglese "riaprite i fairway"
SPORT
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.