Venezuela, in arrivo petroliere iraniane
Sono 5 navi con 1,5 milioni di barili di greggio, Usa in allarme
di ANSA | 23 maggio 20, 01:34
(ANSA) - CARACAS, 23 MAG - La prima di cinque petroliere iraniane, partite giorni fa dal porto di Bandar Abbas con 1,5 milioni di barili di petrolio destinate al Venezuela, potrebbe entrare nelle acque territoriali del Paese sudamericano già entro oggi, mentre cresce nei Caraibi la tensione per l'atteggiamento che sulla vicenda assumerà la Marina militare degli Stati Uniti. Le navi iraniane viaggiano a distanza l'una dall'altra guidate dalla Fortune, che per prima si avvicinerà alla costa venezuelana, seguita da altre quattro: Forest, Petunia, Faxon e Clavel. Quest'ultima è l'unica che ha attivo in navigazione il dispositivo di rilevamento satellitare della sua posizione. Varie unità navali statunitensi sono da tempo dislocate nel Mar dei Caraibi, ufficialmente in funzione di repressione del narcotraffico, ma con un chiaro intento di fare pressione sul presidente Nicolas Maduro. "L'Iran - ha ammonito il ministro della Difesa Amir Hatami - darà una risposta determinata a qualsiasi aggressione Usa alle petroliere iraniane".
 
Scelti per te
Filippine, a scuola solo col vaccino
NEWS
Esercito Cina a Hong Kong approva legge
NEWS
Salvini, giunta mi dà ragione
NEWS
Open Arms:da giunta no processo Salvini
NEWS
Fedriga, Roma intervenga su confini
NEWS
Passaggio Frecce Tricolori su Firenze
NEWS
Disperso su monti Friuli, ricerche
NEWS
Pastore aggredisce allevatore
NEWS
Caso Cummings,sottosegretario si dimette
NEWS
 
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.