In Veneto interpreti assistenza medica b
Tra loro squadra consolidata da esperienze precedenti
di ANSA | 29 giugno 20, 15:54
(ANSA) - VENEZIA, 29 GIU - Sono 18, la maggioranza proviene dal Veneto ma c'è anche qualcuno che arriva dall'Emilia Romagna e dal Friuli Venezia: dal 1 luglio saranno in servizio nei pronto soccorso e nei punti di primo intervento di Bibione, Caorle, Jesolo, Cavallino Treporti, San Donà e Portogruaro per garantire la mediazione linguistica tra personale medico e turisti di lingua straniera. Gli interpreti saranno riconoscibili dalla maglietta d'ordinanza "Staff interpreti". Tredici di loro hanno già svolto questa attività gli anni scorsi e costituiscono una squadra ormai consolidata, per tutti gli altri è un'esperienza nuova e nella nelle prime quattro giornate di lavoro saranno affiancati dai colleghi "senior". Oltre a questo è stato confermato per l'estate 2020 anche il servizio di video-interpretariato professionale in lingua dei segni per pazienti sordi.
 
Scelti per te
Sospeso risarcimento 15enne tetraplegica
NEWS
Russia: 45 tonnellate di carburante riversate nell'Artico
NEWS
Istat: minimo storico nascite, -4.5%
NEWS
Covid: Comitato, Ue vigili su indagini
NEWS
Germania: disarma agenti e scappa, caccia a poliziotto
NEWS
Trovato cadavere in casolare a Pozzuoli
NEWS
Hong Kong: centinaia migliaia votano a primarie opposizione
NEWS
'Ndrangheta, preso consigliere Varesotto
NEWS
Bloccati su Monte Bianco, salvati in 4
NEWS
 
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.