Coronavirus: Filippine,medici a Duterte, lockdown o perdiamo
Quasi 5.000 casi in 24 ore. Monito contro riapertura Paese
di ANSA | 01 agosto 20, 13:49
(ANSA) - MANILA, 01 AGO - Nelle Filippine migliaia di medici di ben 80 associazioni hanno lanciato un monito al presidente e uomo forte, Rodrigo Duterte, perché reimponga il lockdown a Manila e altre province sull'onda di una risorgenza del contagio da coronavirus che ha provocato quasi 5.000 contagi nelle sole ultime 24 ore. "Stiamo perdendo la battaglia contro il Covid-19 e dobbiamo perciò formulare un piano d'azione corposo e definitivo" perché "il nostro sistema sanitario rischia di essere travolto", con anche un numero crescente di operatori sanitari che si ammalano. I medici chiedono a Duterte di imporre nuovamente una "quarantena di comunità rinforzata" sulla capitale Manila e le province circostanti almeno fino al 15 agosto. Le Filippine, malgrado siano uscite da poco da uno dei lockdown più stringenti del mondo, hanno un totale di 98.000 infezioni con 2-039 morti, fra cui 43 operatori sanitari. (ANSA).
 
Scelti per te
Coronavirus:9 casi, anche sanitari ospedale Reggio C.
NEWS
Bielorussia: rilasciati oltre 1.000 manifestanti
NEWS
Coronavirus: appello Biden, rendere obbligatorie mascherine
NEWS
Palestinesi, respingiamo l'accordo Israele- Emirati
NEWS
'No a pizzo parcheggio', denuncia su web
NEWS
Cadavere ripescato in mare Sardegna, forse è un migrante
NEWS
Coronavirus: Oms, il nostro cibo è sicuro
NEWS
A Montecarlo con la mamma la bimba fatta sparire
NEWS
Cile: respinto appello a favore del mapuche Celestino Cord
NEWS
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.