Israele: in 10mila a Gerusalemme contro Netanyahu
Dimostranti chiedono dimissioni del premier.Polizia ne ferma 12
di ANSA | 02 agosto 20, 11:09
(ANSAmed) - TEL AVIV, 02 AGO - Circa 10 mila persone hanno protestato ieri sera a Gerusalemme nei pressi della residenza ufficiale di Benyamin Netanyahu in quella che alcuni media hanno definito la maggiore dimostrazione svoltasi finora nel paese per chiedere le dimissioni del premier. La protesta è durata senza incidenti fino a dopo la mezzanotte, ma successivamente si sono avuti alcuni scontri quando la polizia ha cominciato a far disperdere i manifestanti. Gli agenti hanno fermato 12 persone del gruppo che non voleva lasciare il luogo. Tra gli slogan contro il governo il più intonato era: 'Un'intera generazione chiede il suo futuro'. Altre manifestazioni si sono svolte in contemporanea a Cesarea - sulla costa a nord di Tel Aviv - di fronte la residenza privata di Netanyahu, e anche a Tel Aviv stessa dove in centinaia hanno chiesto le dimissioni del premier e del governo per le loro politiche economiche durante la crisi da coronavirus. (ANSAmed).
 
Scelti per te
Coronavirus:9 casi, anche sanitari ospedale Reggio C.
NEWS
Bielorussia: rilasciati oltre 1.000 manifestanti
NEWS
Coronavirus: appello Biden, rendere obbligatorie mascherine
NEWS
Palestinesi, respingiamo l'accordo Israele- Emirati
NEWS
'No a pizzo parcheggio', denuncia su web
NEWS
Cadavere ripescato in mare Sardegna, forse è un migrante
NEWS
Coronavirus: Oms, il nostro cibo è sicuro
NEWS
A Montecarlo con la mamma la bimba fatta sparire
NEWS
Cile: respinto appello a favore del mapuche Celestino Cord
NEWS
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.