Scomparsa a Crema: in auto dito e cranio
Risulta da ispezione dei consulenti su Panda bruciata di Sabrina
di ANSA | 15 settembre 20, 16:49
(ANSA) CREMONA, 15 SET - Nell'auto bruciata di Sabrina Beccalli, scomparsa a Crema lo scorso 15 agosto, sono stati ritrovati frammenti che verosimilmente appartengono a un dito e a una teca cranica. E' quanto emerge dalla ispezione sulla Panda semidistrutta della 39enne effettuata dalla anatomopatologa Cristina Cattaneo, consulente della Procura di Cremona, assieme al pm Lisa Saccaro e ai consulenti della difesa guidati da Luciano Garofano. I consulenti, che hanno preso 60 giorni di tempo, con le loro analisi potrebbero sciogliere il mistero che dura dallo scorso Ferragosto: per i carabinieri la donna e' stata uccisa dal 45enne Alessandro Pasini, in carcere a Monza accusato di omicidio e soppressione di cadavere. L'uomo invece, si è sempre difeso, sostenendo che Sabrina è morta per overdose nell'appartamento della sua ex compagna e che lui, "preso dal panico", avrebbe caricato il corpo, avvolto in una coperta, sulla Panda della stessa vittima per poi dar fuoco all'auto. (ANSA)
 
Scelti per te
Calcio: Regione, 1.000 posti per Roma-Juve e Lazio-Inter
NEWS
Coronavirus: aumentano casi, obbligo mascherina a Foggia
NEWS
Samp: arriva Candreva, domani sarà a Genova
NEWS
Domani neve anche al Brennero
NEWS
Basket: Scatta LBA, nuovo trofeo per i campioni
NEWS
Coronavirus:insegnante positiva, bambini asilo in quarantena
NEWS
Hong Kong: Joshua Wong rilasciato su cauzione
NEWS
Covid: morto Franco Oppi, fratello leader Udc in Sardegna
NEWS
Pop.Bari: al via udienza con centinaia parti civili
NEWS
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.