Rogo porto Ancona: Comune, scuole e parchi chiusi
In attesa analisi autorità sanitarie, limitare gli spostamenti
di ANSA | 16 settembre 20, 08:31
(ANSA) - ANCONA, 16 SET - Dopo il vasto incendio di stanotte nel capannone dell'ex Tubimar al porto di Ancona, il Comune ha "chiuso in via precauzionale tutte le scuole di ogni ordine e grado, le università, i parchi e gli impianti sportivi all'aperto, in attesa delle analisi e delle indicazioni delle autorità sanitarie, dell'Arpam e degli esiti dei sopralluoghi dei vigili del fuoco". L'alta e densa colonna di fumo è visibile anche da diversi chilometri di distanza e si sente un odore acre in città. "Si raccomanda - ribadisce il Comune - di tenere chiuse le finestre e di limitare gli spostamenti non necessari". Il rogo è stato circoscritto dai pompieri ma ci sono ancora focolai all'interno dell'area. Le operazioni di spegnimento andranno avanti per tutta la giornata. Le fiamme, che ha quanto pare non hanno causato feriti, hanno anche provocato esplosioni nel capannone, avvertite anche da molto lontano, oltre a una colonna di fumo alta e densa che ora si sta abbassando e si spostando verso sud. In città è ancora piuttosto forte l'odore di fumo. (ANSA).
 
Scelti per te
Coronavirus: casi salgono a 1.786, nuovo record tamponi
NEWS
Coronavirus: 10 decessi in Lombardia, 229 nuovi casi
NEWS
Arabia Saudita, ad ottobre torna campionato femminile calcio
NEWS
Covid: contagi risalgono in Sardegna,66 nuovi casi e 3 morti
NEWS
Migranti: 32 sbarcati sulle coste del sud Sardegna
NEWS
Covid: Campania, 195 positivi su 6.027 tamponi
NEWS
Coronavirus: in Calabria aumento contenuto, +9 positivi
NEWS
++ Covid: vaccino russo, già ordinate 200 milioni di dosi ++
NEWS
Maltempo: in Toscana allerta arancione
NEWS
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.