Stop alla notifica delle multe, Brexit salva gli automobilisti indisciplinati
Senza un nuovo accordo i cittadini britannici non si vedranno recapitare a casa gli accertamenti per le violazioni commesse in Paesi dell'Ue e viceversa. La Francia paga il conto più salato: perderà 60 milioni di euro all'anno, pagati dai sudditi del Regno Uniti per infrazioni stradali
di AGI.it | 13 gennaio 21, 10:55

AGI - Con la Brexit si interrompe anche lo scambio di multe tra i Paesi dell'Ue e la Gran Bretagna: senza un nuovo accordo i cittadini britannici non si vedranno recapitare a casa gli accertamenti per le violazioni commesse in Ue e viceversa.

Ovviamente vale solo per le contravvenzioni rilevate elettronicamente (generalmente autovelox e controlli elettronici ai semafori). In caso di presenza degli agenti, la multa dovrà essere pagata all'istante (pena il fermo del mezzo). Ciò si traduce per la Francia - secondo i media francesi - in un ammanco che può arrivare fino a 60 milioni di euro l'anno.

Finora gli inglesi sono stati i primi destinatari delle multe recapitate dalla Francia all'estero. Nel 2019 sono state oltre 440 mila, che vanno dall'uso di un telefono durante la guida (135 euro) al superamento del limite di velocità di oltre 50 chilometri all'ora (1.500 euro).

L'intenzione della Francia è ripristinare lo scambio di dati quanto prima. "Stiamo per avviare negoziati bilaterali con l'Inghilterra, al fine di raggiungere un accordo come con la Svizzera", spiegano fonti del ministero dell'Interno citate dal giornale Caradisiac. Resta da vedere quanto dureranno questi colloqui. In ogni caso, allo stato attuale l'impatto dovrebbe essere comunque marginale alla luce del quadro sanitario e del blocco di circolazione a causa della pandemia. 

 
Scelti per te
Sono stati espiantati gli organi della bambina soffocata
NEWS
Da Maradona a Schumacher, autografi all'asta a Firenze per donare al Meyer
NEWS
Faide e alleanze, così sono cresciuti i clan della 'ndrangheta del Crotonese
NEWS
Il documento che dimostra che l'Italia non era pronta alla pandemia
NEWS
Nazista e negazionista, un 22enne è stato arrestato per terrorismo a Savona 
NEWS
Come è destinata a cambiare la moda nel dopo-Covid
NEWS
La variante inglese è arrivata a Mantova e Cremona
NEWS
I vaccini di Biden marciano al ritmo di quelli di Trump
NEWS
Come cambiano i viaggi all'interno dell'Ue. Confini aperti, ma a certe condizioni
NEWS
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.