La Regione Lazio sospende l'Open week AstraZeneca per gli over 18 
Gli appuntamenti già fissati per l'inoculazione della prima dose verranno riprogrammati con altri vaccini
di AGI.it | 11 giugno 21, 11:13

AGI - "Ieri sera abbiamo sospeso il prosieguo della open week per gli over 18 con AstraZeneca e ora sono in corso i richiami per chi il vaccino lo ha già fatto". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, presentando il nuovo sistema di prenotazione dei medici di medicina generale. 

"Le prenotazioni sono sospese - ha continuato D'Amato - e gli appuntamenti dei cittadini che hanno prenotato la somministrazione della prima dose con AstraZeneca durante l'open week verranno riprogrammati con altri vaccini".

"Nella giornata odierna abbiamo 9mila seconde dosi e questo è il tema vero - ha sottolineato D'Amato - il Cts dovrà decidere in modo chiaro cosa fare sulle seconde dosi perché comporta un elemento organizzativo, di approvvigionamento e trasparenza nei confronti dei cittadini che hanno avuto la prima dose con Astrazeneca".

Intanto l'assessore D'Amato ha annunciato di aver aperto le prenotazioni per le vaccinazioni della fascia 29-25 anni.

“Siamo al 94% di adesione negli over 80, all'88% negli over 70, all'80% negli over 60 e al 63% negli over 50 - ha detto - stanotte abbiamo aperto le prenotazioni per la fascia 29-25 e l'ultima, 24-17, verrà aperta domenica”.

Zingaretti, da lunedì Lazio in zona bianca

"Da lunedì entreremo in zona bianca, e lo faremo anche grazie alla comunità del Lazio - ha detto il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, presentando il nuovo metodo di prenotazione con i medici di medicina generale - siamo stati la Regione con il minor numero di giorni di restrizione in zona arancione e rossa, malgrado i problemi immensi, le imprese hanno comunque potuto sviluppare la propria attività e da lunedì inizia una stagione diversa".

"Raccomando anche in zona bianca di continuare a osservare le regole - ha concluso -  prime fra tutte indossare la mascherina ed evitare il più possibile gli assembramenti". 

 
 
 
Scelti per te