Smantellato un cartello della droga peruviano e cileno
Con l'operazione 'Santiago' arrestate 15 persone a Roma, Milano, Viterbo
di AGI.it | 22 giugno 21, 07:04

AGI - Un cartello della droga peruviano e cileno è stato smantellato a Roma portando all'arresto di 15 persone

Dalle prime luci dell'alba, nelle province di Roma, Milano e Viterbo, i Carabinieri del comando provinciale della Capitale insieme ai Comandi Arma territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale direzione distrettuale Antimafia, nei confronti di 15 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti con l'aggravante della transnazionalità, cessione e detenzione ai fini di spaccio.

Il provvedimento restrittivo è stato il risultato dell'indagine chiamata "Santiago", condotta mediante complesse attività tecniche e di riscontro sul campo negli anni 2018 e 2019. Le indagini sono iniziate con una nota informativa della direzione centrale dei servizi Antidroga relativa all'arresto, operato in Cile dalla locale polizia, nei confronti di una donna poco più che ventenne, la quale era stata bloccata mentre stava trasportando circa 10 chili di cocaina che, da accertamenti esperiti, sarebbe dovuta giungere a Roma con un aereo. 

 
 
 
Scelti per te