Dal 28 giugno non si dovranno più indossare le mascherine all'aperto
Lo stabilisce un'ordinanza a firma del ministro della Salute Roberto Speranza che abolisce l'obbligo di usare il dispositivo in determinate situazioni in zona bianca
di AGI.it | 22 giugno 21, 21:52

AGI - È ufficiale l'abolizione dell'obbligo di indossare mascherine all'aperto a partire dal 28 giugno. Lo stabilisce un'ordinanza a firma del ministro della Salute Roberto Speranza.

Alla luce del parere di ieri del Cts, si legge nell'ordinanza, a partire dal 28 giugno "nelle zone bianche cessa l'obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie negli spazi all'aperto". 

Un misura che vale sempre "fatta eccezione per le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o affollamenti, per gli spazi all'aperto delle strutture sanitarie, nonché in presenza di soggetti con conosciuta connotazione di alterata funzionalità del sistema immunitario". L'ordinanza "produce effetti dal 28 giugno 2021 e fino al 31 luglio 2021"

 
 
 
Scelti per te