Diciottenne accoltella un coetaneo a Milano, arrestato
Il giovane di origini egiziane era stato protagonista di una rissa per futili motivi con il connazionale, ferito alla scapola
di AGI.it | 19 settembre 21, 07:46

AGI - È stato rintracciato e fermato dalla squadra mobile di Milano un 18enne egiziano, ritenuto l'autore dell'accoltellamento di un coetaneo sabato sera in centro a Milano. L'aggressione è maturata alle 19 in piazza Mercanti nel corso di una lite per futili motivi con altri giovani, quando il 18enne ha colpito con un coltello a serramanico la vittima anch'egli di origini egiziane ferendola all'altezza della scapola.

Tentato omicidio

Il ferito era poi stato accompagnato in codice rosso dal 118 all'ospedale Policlinico dove si trova ricoverato in osservazione. Una delle diverse pattuglia impiegate sul territorio nel weekend in servizio anti assembramento nel centro cittadino, è subito intervenuta a interrompere la rissa acquisendo sul posto le testimonianze fondamentali alla individuazione dell'autore del ferimento. Lo stesso è stato poi, nella notte, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio.

 
 
 
Scelti per te