I consigli per pulire alla perfezione i gamberi
Esistono diverse tecniche in base all'utilizzo che si deve fare dei crostacei: una piccola guida in grado di accontentare anche i meno esperti
di Buttalapasta | 16 giugno 21, 04:30

Gamberi, gamberoni, gamberetti e mazzancolle sono alcuni degli alimenti più amati durante l’estate, quando la voglia di piatti di pesce cresce con l’aumentare delle temperature. Ma per pulirli nel migliore dei modi serve grande applicazione e la costanza nel rispettare tutti i passaggi, sia che si voglia lavorare il crostaceo da crudo, sia che lo si voglia fare da cotto.

Una piccola guida alla pulizia dei gamberi

Esistono diverse tecniche per questo tipo di operazione. Se abbiamo bisogno di cuocere i crostacei con il guscio, per dare al piatto più sapore, è necessario togliere solamente la testa e l’intestino, quest’ultimo rintracciabile a occhio: è il budellino nero che si vede lungo il dorso dei gamberi. Il discorso cambia se si vuole procedere alla pulizia del gambero sgusciato. Per scoprire tutti i passaggi delle varie tecniche, cliccate sul link in basso.

SCOPRI COME PULIRE ALLA PERFEZIONE I GAMBERI

 
 
 
Scelti per te